Ho appena iniziato un juicefast, praticamente bevo solo il succo di carotelimonemelebietola per dieci giorni. Sono al primo giorno, fa un freddo cane. Ho sonno. Sono verde.

La volta scolta, quando l’ho provato, stavo bene, avevo il fegato leggero, ero piu’ buona. Ero tranquilla.

Non avevo scadenze, la volta scorsa, e non avevo freddo. Ho da poco deciso che riesco ad andare in Italia tra pochi mesi e mi ero qundi illusa di poter passare da una estate all’altra, senza soffrirne.

Vedo la mia voglia di lamentarmi grande come una casa davanti a me, e la osservo con gli occhi stanchi della madre comprensiva ma sensata: che hai da lamentarti, che l’hai scelto tu?

L’ho scelto io, tutto questo. E non parlo, ovviamente, solo del digiuno. Tra la punizione e la libertà, oscillosamente, ora vado a farmi un bagno caldo.

Questo blog sa tanto di ospedale triste newage. Urgono provvedimenti.

Advertisements